Notte di panico a Trasacco

Notte di panico a Trasacco dove due uomini ubriachi a bordo di un autoarticolato hanno invaso la piazza nella quale si era appena conclusa la festa patronale.

Una festa in onore dei Santi patroni ,San Cesidio e San Rufino, che poteva trasformarsi in tragedia. Due uomini  di origini napoletane,in stato di ebrezza. hanno seminato il panico la scorsa notte a Trasacco. A bordo di un autoarticolato hanno invaso la piazza principale del paese della provincia de L’Aquila ed hanno  devastato tavoli, sedie e anche la fontana che era stata inaugurata da poco. Alcuni giovani sono riusciti a bloccarli, ma in seguito ad una colluttazione i due sono riusciti a fuggire a bordo del mezzo pesante. Grazie ai filmati di sicurezza delle telecamere installate nella piazza  le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciarli e a denunciati per vari reati. Sul posto hanno operato Polizia Municipale e Carabinieri.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Notte di panico a Trasacco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*