Nocciano: collettiva ed omaggio al pittore Giancaterino al Castello De Sterlich-Aliprandi

Inaugurata ieri , presso il Castello De Sterlich-Aliprandi di Nocciano , la mostra collettiva d’arte contemporanea dal titolo “Opere magistrali per Nocciano – Nuove donazione per il Museo delle Arti”.

Il curatore, Leonardo Paglialonga, Presidente dell’Associazione “Nemesis”, ha invitato ad esporre sei Maestri d’arte abruzzesi: Sandro Aceto (OTECA), Caterina Caldora, Giacomo Giovannelli, Fausto Marganelli, Bruno Paglialonga e Mimmo Sarchiapone. Tali artisti espongono 10 opere ciascuno di cui una sarà donata all’Ammistrazione Comunale per integrare ed aggiornare la Collezione del Museo permanente delle Arti del Castello. E’ stato anche reso omaggio alla memoria del pittore pescarese Guido Giancaterino,  recentemente scomparso, consistente nell’allestimento di 20 delle sue opere realizzate ad iniziare dagli anni Sessanta.  Tra gli interventi quelli di  Lorenzo Mucci, Sindaco di Nocciano, e del Consigliere con delega al Castello Ivan Cocchini. Durante il vernissage si è svolta  la performance musicale del Coro “Discantus-Insieme Vocale” diretto dal Maestro Arnaldo Vernamonte e presentato da Norma D’Arcangelo che ha eseguito , tra l’altro, l’Inno di Mameli proprio in ricorrenza del 2 giugno, Festa Nazionale della Repubblica Italiana. La mostra, corredata da un pregevole catalogo, proseguirà fino al 23 giugno. L’ingresso è libero.

Sii il primo a commentare su "Nocciano: collettiva ed omaggio al pittore Giancaterino al Castello De Sterlich-Aliprandi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*