Nereto: spacciatore arrestato dalla Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza a Nereto ha arrestato uno spacciatore sorpreso in flagranza di reato. Sequestrata cocaina anche nel giardino della sua abitazione.

Uno spacciatore a Nereto è stato pedinato ed arrestato dai militari della Guardia di Finanza mentre cedeva una dose di cocaina. Durante la perquisizione domiciliare i finanzieri hanno recuperato diversi grammi di sostanza stupefacente nascosti in giardino. In manette è finito un giovane albanese di 22 anni, con precedenti per spaccio di droga. Le Fiamme Gialle, coordinate dal comandante provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, il colonnello Paolo Balzano, mentre stavano pedinando il giovane, hanno notato che stava consegnando un involucro ad un tossicodipendente, anche lui residente in Val Vibrata. Il blitz è stato immediato e i militari, con l’ausilio di due unità cinofile della compagnia di Giulianova, hanno effettuato un’accurata perquisizione in casa del pusher dove sono stati sequestrati 25 grammi di cocaina e 19 di marijuana che erano nascosti in un vaso del giardino e tra alcuni materiali di risulta stipati all’esterno dell’abitazione. Sono stati sequestrati anche due bilancini di precisione, 2800 euro in contanti un tablet e 4 telefoni cellulari.

 

 

Sii il primo a commentare su "Nereto: spacciatore arrestato dalla Guardia di Finanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*