Multe Ztl Teramo: rimborsi per 474 cittadini

474 cittadini a Teramo verranno rimborsati per le multe elevate ai varchi ZTL  a causa del malfunzionamento del sistema di rilevazione degli ingressi.

La Giunta comunale di Teramo ha approvato la delibera con la quale viene sancito il pagamento dell’indennizzo per il malfunzionamento del sistema di rilevazione degli ingressi nella ZTL, il cui onere è a carico della società Project Automation Spa, fornitrice dell’impianto e della relativa manutenzione. L’atto è stato necessario perchè nei mesi di Marzo ed Aprile del 2015, l’impianto di rilevazione malfunzionante causò  1.200 verbali a carico di automobilisti che avevano effettuato l’ingresso nella Zona a Traffico Limitato.  474 automobilisti hanno pagato le multe ma, dopo le contestazioni pervenute all’Amministrazione, la società appaltatrice ha ammesso che la configurazione originariamente impostata si era alterata a causa di continui blackout sulla rete di telecomunicazione. La stessa società ha dato la disponibilità a pagare la l’ indennizzo di 35.000 euro che partirà dal prossimo mese di Gennaio, dopo l’approvazione del Bilancio di previsione.

Il sindaco Maurizio Brucchi chiede scusa ai cittadini teramani interessati per le lungaggini di tale rimborso ed afferma che “E’ stato un percorso accidentato che si è comunque concluso  positivamente. A seguito dell’episodio ho sollecitato la stessa ditta ad intervenire sul sistema di rilevamento per scongiurare il ripetersi di situazioni analoghe e la Project Automation Spa  ha già apportato i migliorativi appropriati”.

Sii il primo a commentare su "Multe Ztl Teramo: rimborsi per 474 cittadini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*