Moto pirata a Montesilvano: appello della polizia stradale

polstradadinotte

Moto pirata a Montesilvano: appello della polizia stradale ad eventuali automobilisti testimoni che possano dare informazioni utili.

Il riferimento é all’episodio avvenuto martedì scorso in Via Vestina, verso le 19.30, all’altezza del Bar Gelateria 490, dove una moto ha investito due ragazzine ed é poi scomparsa senza prestare soccorso. Stando alla ricostruzione emersa dalle immagini registrate dalle telecamere della videosorveglianza, le vittime hanno attraversato la strada sulle strisce pedonali, diversi veicoli si sono opportunamente fermati, ma la moto, una Piaggio Vespa, ha superato tutti, ha investito le ragazzine e si é allontanata. Una delle due vittime é finita in ospedale e ne avrà per 40 giorni. La Polstrada invita automobilisti o chiunque abbia visto qualcosa a riferire nel dettaglio l’accaduto.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Moto pirata a Montesilvano: appello della polizia stradale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*