Montesilvano: sequestrati 330 chili di vongole

Circa 330 chili di vongole sono stati sequestrati dalla Guardia Costiera di Pescara nel corso di un servizio contro la pesca illegale.

Erano in 27 sacchi di 12 chili ciascuno apparentemente abbandonati lungo la sponda sud del fiume Saline, nel territorio di Montesilvano. Da un primo esame, le vongole sembravano pescate in mattinata e pronte per essere recuperate e vendute nel cosi’ detto ‘mercato parallelo’. Si tratta di un prodotto non sottoposto alle certificazioni previste e pescato violando le norme sulle quantita’ massime concesse per la tutela delle risorse ittiche. Le arselle, ancora vive, sono state gettate in mare.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: sequestrati 330 chili di vongole"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*