Montesilvano: patente ritirata per 12 anni al pirata

piratastrada

Al pirata della strada che ha investito una ragazzina in via Vestina a  Montesilvano è stata ritirata la patente di guida per 12 anni.

Non potrà guidare per i prossimi 12 anni il pirata che martedì scorso ha investito una ragazzina che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali in via Vestina a Montesilvano. Intorno alle ore 19.30 il diciottenne, residente a Cappelle sul Tavo, studente del Liceo Classico, era a bordo di una Vespa di colore nero quando ha investito la tredicenne che era in compagnia di un’amica. Il giovane non si è fermato per soccorrerle ma è stato rintracciato dalla polizia stradale, grazie alle immagini delle telecamere , che sono posizionate lungo la trafficata strada, detta anche” chilometro lanciato” , e da quelle che si trovano nei pressi del paese in cui il ragazzo vive. Il giovane ha riferito alla polizia di aver visto le ragazze ma di non essersi accorto di averle investite. Quando è passato procedeva a forte velocità. Una delle due ragazzine ha riportato fratture a tibia e perone ed è stato necessario sottoporla ad un intervento chirurgico. E’ ricoverata nel reparto di ortopedia dell’ospedale ” Santo Spirito” di Pescara con una prognosi di 40 giorni. Il pirata della strada è stato denunciato per lesioni gravi, omissione di soccorso e fuga e gli sarà revocata la patente di guida e per 12 anni non potrà rinnovarla.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: patente ritirata per 12 anni al pirata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*