Montesilvano, Maragno: “Per il bilancio non scendo a compromessi”

Montesilvano, Maragno: “Per il bilancio non scendo a compromessi”. Va dritto per la sua strada il sindaco nonostante i malumori all’interno della Maggioranza.

Domani in Consiglio Comunale il voto decisivo sull’importante strumento finanziario per la città di Montesilvano. Qualche frizione all’interno della maggioranza mette a rischio non solo l’approvazione del documento ma la stessa amministrazione che, in caso di voto sfavorevole, potrebbe essere affidata ad un Commissario Prefettizio. I consiglieri ribelli sono quelli della lista Montesilvano 2019, in testa Anthony Aliano, al centro di un acceso confronto con Maragno già da diversi mesi, confronto culminato con l’uscita dalla Giunta del loro consigliere Paolo Cilli. defezione alla quale Maragno non avrebbe mai cercato di porre rimedio, fino a questi giorni nei quali i rappresentanti della lista civica “Montesilvano 2019” hanno posto rigide condizioni senza le quali non voteranno il bilancio e facendo venire, di fatto, meno il numero necessario per l’approvazione:

“In questi anni abbiamo lavorato duramente per far quadrare i conti – sottolinea il sindaco Francesco Maragno – dobbiamo proseguire su questa strada per il bene della città. Per quanto riguarda il resto credo che l’interesse collettivo debba prevalere sugli interessi personali. Non sono disposto a scendere a compromessi e non vado ad elemosinare i voti, mi appello solo al senso di responsabilità dei consiglieri.”

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, Maragno: “Per il bilancio non scendo a compromessi”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*