Montesilvano: Degrado sulla Strada Parco

Montesilvano: Degrado sulla Strada Parco, divelte le recinzioni del cantiere e pensiline distrutte, Il Comune chiede l’intervento del Presidente della Regione D’Alfonso.

A causa delle note vicende che hanno portato al blocco dei lavori per la filovia sulla Strada Parco a Montesilvano l’incuria ed il tempo stanno riducendo un ampio tratto tra Viale Europa e Via Marinelli in un luogo di assoluto degrado tra mancanza d’illuminazione, assenza totale di manutenzione per quel che riguarda il verde, recinzioni del cantiere divelte e come se non bastasse atti vandalici che hanno completamente distrutto le pensiline delle fermate. Una situazione che dura ormai da un anno senza che l’amministrazione comunale possa intervenire ed i residenti ormai disperati. Lanciato un appello alla Regione, in particolare al presidente D’Alfonso e ai vertici di TUA. E’ lo stesso assessore comunale alla mobilità Fabio Vaccaro a denunciare lo stato di assoluto degrado, ricordando di aver partecipato anche di recente ad una riunione con i dirigenti di TUA, chiedendo d’intervenire in tempi rapidi:

“Mi é stato riferito – ha dichiarato Vaccaro – che si sta lavorando per individuare un mezzo elettrificato che possa sostituire il vecchio Filò ormai irreperibile per il fallimento della ditta che lo realizzava. Il nuovo mezzo dovrebbe entrare in funzione entro il 2017, ma resta il fatto che la situazione é al limite dell’insostenibilità e che i residenti non ne possono più di vivere in un’area totalmente abbandonata e a rischio anche per quel che riguarda l’ordine e la sicurezza. Per questa ragione mi rivolgo anche al Presidente D’Alfonso affinchè intervenga con estrema urgenza.”

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: Degrado sulla Strada Parco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*