Montesilvano: bimbo morto in culla, la Procura apre un fascicolo

cullaculla

Montesilvano: bimbo morto in culla, la Procura di Pescara apre un fascicolo. Domani sarà conferito l’incarico per l”autopsia.

Montesilvano: bimbo morto in culla, la Procura della Repubblica di Pescara ha aperto  un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo. Il bambino di 4 mesi è stato trovato senza vita ieri dai genitori nella sua culla, in un alloggio popolare di via Chiarini. Al momento non ci sono indagati. Intanto sarà conferito domani l’incarico per l’esame autoptico sul corpo di Oscar Luis, il piccolo che viveva insieme al padre, un italiano di 22 anni , alla nonna e, soltanto da alcuni giorni, alla madre, una colombiana di 24 anni, e al fratellino. I carabinieri di Montesilvano  hanno ricostruito l’accaduto ed hanno allertato i servizi sociali e la Asl di Pescara poichè sono state riscontrate nell’abitazione diverse carenze di tipo igienico sanitario. Sembra che non siano stati rilevati , però ,segni di violenza sul corpo del bambino. Gli atti sono arrivati questa mattina sul tavolo del pm titolare dell’inchiesta Silvia Santoro che domani affidera’ l’incarico per  l’esame autoptico sul corpo del bimbo e chiarire le cause del decesso.

Articolo precedente:

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: bimbo morto in culla, la Procura apre un fascicolo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*