Montesilvano: Anziana truffata in casa

Montesilvano: Anziana truffata in casa in Via D’Agnese da due uomini che si sono presentati come agenti assicurativi.

Le hanno annunciato che il figlio era stato protagonista di un incidente stradale, che si trovava in un ufficio di polizia e che avrebbe avuto dei problemi se non avesse pagato. La donna, intimorita per le possibili conseguenze, ha consegnato oggetti in oro per 2000 euro. Quando il figlio e’ rientrato a casa e ha assicurato di non aver avuto incidenti, la truffa e’ stata scoperta, ma ormai era troppo tardi. L’episodio, avvenuto ieri, e’ stato denunciato oggi ai carabinieri di Montesilvano, coordinati da Giovanni Rolando, che invitano i cittadini a non fidarsi di chi si presenta con questi pretesti e chiedono di non far entrare in casa gli sconosciuti

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: Anziana truffata in casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*