‘Miss Lilt L’Aquila 2016’, la prevenzione in passerella

missprevenzione

Una ventenne di Chieti è la vincitrice della seconda edizione del concorso di bellezza ‘Miss Lilt L’Aquila 2016’.

Si chiama Annabruna Di Iorio, 20 anni, originaria di Chieti, la nuova ‘Miss Prevenzione’. Ha prevalso sulle tredici concorrenti della seconda edizione del concorso di bellezza dallo sfondo sociale ‘Miss Lilt L’Aquila 2016’ . La vincitrice è studentessa di Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Teramo. E’stata eletta, ieri notte 8 luglio, e si è aggiudicata il biglietto di una crociera in Europa e lo scettro della più bella Miss che richiama i moniti della Prevenzione del tumore al seno. Sarà lei, per tutto l’anno, l’ambasciatrice provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro i tumori de L’Aquila. Ha partecipato al concorso di bellezza non per vanto, né per vanità, ma unicamente per dimostrare a sé stessa che tutte le donne hanno qualcosa di buono da dimostrare sempre. Ha conquistato la fascia per la sua vivacità, la determinazione che dimostra nel voler perseguire i propri sogni. Sogni che tante donne hanno e che a volte la malattia fa vacillare. Puntare sulla prevenzione è importantissimo perché proprio grazie ad essa ogni anno tante donne, anche in Abruzzo, riescono, mediante la diagnosi precoce, a sconfiggere neoplasie che fino a qualche tempo fa portavano alla morte.Ad Avezzano, durante la serata presentata dalla conduttrice radiofonica Rosaria Renna , Annabruna Di Iorio è stata incoronata dall’ex ‘Miss Lilt L’Aquila 2015’ Melissa Marchetti, dal medico chirurgo e senologo Antonio Addari, presidente della Lilt provinciale, e da Alberta De Cristofaro, titolare della gioielleria che offerto la preziosa corona da Miss ed il  girocollo di perle. L’evento, ideato per il secondo anno consecutivo dal fotografo abruzzese Antonio Oddi, ha riscosso un gran successo di pubblico, contando 1000 presenze . Assieme alla novella ‘Miss Lilt L’Aquila 2016’, alla volta delle mete più curiose europee grazie ad una crociera per due offerta dall’Agenzia di Viaggi locale ‘Vivere&Viaggiare’. La medaglia di bronzo, invece, è andata a Giada Di Cola, di Pescara. Altre miss premiate sono state: Ilaria Maglione, diciassettenne di Lanciano, ed Anna Semenkova, ucraina di 24 anni. La miss Michela Rosselli (17 anni), invece, ha vinto la realizzazione di un book fotografico.

Sii il primo a commentare su "‘Miss Lilt L’Aquila 2016’, la prevenzione in passerella"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*