Metanodotto Snam: Casini ” la battaglia continua”

Il sindaco Annamaria Casini al Tg8 ribadisce il no contro il metanodotto Snam di Sulmona e che il Comune prosegue la sua battaglia. In tanto si attende la decisione del Tar e la formazione del nuovo Governo nazionale.

Con la formazione del nuovo Governo si potranno conoscere gli interlocutori politici e nel frattempo si attende anche il pronunciamento del Tar del Lazio sui ricorsi presentati contro la realizzazione della centrale della Snam a Sulmona. Il sindaco Annamaria Casini, insieme alle associazioni ambientaliste, ai sindacati e ai comuni dell’area peligna, ha avviato una battaglia che prosegue ad oltranza che è culminata nella manifestazione di protesta che, lo scorso aprile, ha visto la partecipazione di migliaia di persone. Non bisogna spegnere i riflettori chiede il primo cittadino di Sulmona ricordando che l’impianto è incompatibile con un’area a forte rischio sismico e a vocazione turistica.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Metanodotto Snam: Casini ” la battaglia continua”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*