Massa d’Albe: si spara alla gamba al poligono di tiro

Un incidente è avvenuto in un poligono di tiro tra Massa d’Albe ed Avezzano dove un uomo si è sparato ad una gamba mentre riponeva la pistola nella fondina.

Ieri pomeriggio M.C., imprenditore avezzanese di 27 anni, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano dopo essere rimasto ferito al poligono di tiro che si trova tra Massa d’Albe ed Avezzano. Il proiettile è entrato all’altezza dell’inguine ed è fuoriuscito dal ginocchio e solo una fortunata coincidenza ha fatto si che non raggiungesse l’arteria femorale. I medici hanno suturato la ferita e prescritto una prognosi di quindici giorni. Gli agenti del Commissariato di polizia di Avezzano hanno avviato indagini per far luce su quanto accaduto. Il giovane ha spiegato che il colpo è partito da una Glock calibro 17 regolarmente detenuta, al termine di un’esercitazione, mentre si infilava la pistola semiautomatica nella fondina e che le persone , che erano in sua compagnia, lo hanno accompagnato prontamente accompagnato in ospedale. La struttura, inaugurata da poco tempo, meta di sportivi provenienti da tutta la Marsica, è stata sottoposta a controllo e non sono state riscontrate irregolarità.

Sii il primo a commentare su "Massa d’Albe: si spara alla gamba al poligono di tiro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*