Martinsicuro, contraffazione, scoperto magazzino: due denunce

Martinsicuro, scoperto dalla Polizia un magazzino di materiale contraffatto. Due senegalesi denunciati, espulso un clandestino

Prosegue incessante l’attività di prevenzione e controllo alle varie forme di illegalità da parte della Polizia di Stato nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del Blitz questa mattina della Polizia di Stato in una abitazione di Martinsicuro rivelatasi deposito di un ingente quantitativo di materiale contraffatto .
Gli agenti, dopo aver notato uscire da uno stabile di Via Roma un extracomunitario a bordo di una bicicletta con al seguito due voluminosi sacchi in plastica, hanno tentato di fermarlo, ma questi ha fatto perdere le sue tracce abbandonando la merce e perdendo, nella fuga, un mazzo di chiavi. Proprio attraverso queste ultime la polizia è entrata nello stabile. All’interno svariato materiale riportante loghi di note case di alta moda. Sequestrate 194 borse, 192 paia di scarpe, 249 paia di occhiali, 51 maglie, 22 giubbini, 91 portafogli, 34 marsupi, 303 cd/dvd nonché 319 fregi da applicare sulla merce. All’interno del magazzino c’era anche un cittadino senegalese privo di permesso di soggiorno, denunciato per possesso di materiale contraffatto e espulso dal territorio nazionale.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro, contraffazione, scoperto magazzino: due denunce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*