Madonna dello Splendore Giulianova: l’acqua non è potabile

fontemadonnasplendoregiulianova

In molti riempiono taniche e bottiglie dalla fonte della Madonna dello Splendore a Giulianova ma ora l’acqua non è più potabile.

Dalla fonte della Madonna dello Splendore a Giulianova sgorga acqua non più potabile. Prontamente segnalato dai frati già da mesi , ora i tecnici  stanno cercando di accertare la causa dell’inquinamento della sorgente. Secondo la storia e la tradizione ed una recente rilevazione tecnica , la sorgente  è situata sotto l’altare maggiore del santuario sul quale è esposto il veneratissimo Simulacro che si ritiene sia lo stesso comparso al contadino Bertolino nel 1557. Si narra che l’uomo insieme ad altri fedeli videro distintamente la Vergine splendente e che a prova imperitura del miracolo, alla base dell’ulivo, sgorgò una fonte d’acqua pura, ancora oggi esistente. La sorgente pare sia ‘inquinata’ dagli scarichi di un’abitazione vicina al santuario. Intanto è vietato fare uso dell’acqua che per anni è stata usata attribuendole proprietà taumaturgiche. Ogni precauzione è utile ad evitare inconvenienti per la salute pubblica.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Madonna dello Splendore Giulianova: l’acqua non è potabile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*