Loreto Aprutino: I carabinieri cercano casa

Loreto Aprutino: I carabinieri cercano casa, quella dove sono ora, la caserma di Via Roma, di proprietà comunale, é da tempo inagibile e nonostante numerose sollecitazioni da parte dell’Arma ed anche della Prefettura non é stata ancora ristrutturata.

Una storia lunga quella della Caserma dei Carabinieri di Loreto Aprutino che ha avuto un punto di non ritorno soltanto un paio di anni fa quando,  a seguito di un sopralluogo dei Vigili del Fuoco, é stata dichiarata inagibile. Da quel momento, in particolare dall’insediamento al Comando Provinciale di Pescara del Colonnello Paolo Piccinelli, una lunga serie di sollecitazioni all’amministrazione comunale ed in particolare al sindaco Gabriele Starinieri, dalla semplice richiesta di un paio di condizionatori nel periodo estivo, a lavori di rifacimento del tetto pericolante. Sollecitazioni prima verbali poi attraverso una serie di lettere, di cui una anche da parte del Prefetto lo scorso novembre. Sollecitazioni, evidentemente, cadute nel vuoto visto che dal Comune non é giunto alcun segnale concreto ed anzi, nel frattempo, per fronteggiare l’emergenza l’Arma ha incontrato la disponibilità del sindaco di Moscufo Alberico Ambrosini che ha messo a disposizione il vecchio casale ferroviario di Via Cristoforo Colombo per ospitare temporaneamente la caserma. Loreto, dunque, prossima a perdere la caserma dei carabinieri, in un momento, tra l’altro, dove si registra anche una preoccupante serie di furti nelle abitazioni con la crescente preoccupazione tra i cittadini? Il sindaco Gabriele Starinieri smentisce :

“I carabinieri resteranno a Loreto siamo già in fase avanzata per quel che riguarda i lavori di ristrutturazione della caserma di Via Roma ed abbiamo trovato anche un sito alternativo in Via degli Uliveti, mentre abbiamo già individuato un terreno ed ora dobbiamo reperire le risorse per la costruzione della nuova caserma.”

Una solerzia improvvisa da parte del primo cittadino che però non ha ancora comunicato formalmente alle autorità competenti gli sviluppi della vicenda:

“L’ho comunicato informalmente un paio di mesi fa al Comandante Falce e nei prossimi giorni anche al Comando Provinciale e alla Prefettura”.

https://www.youtube.com/watch?v=_jAe7tCvhzg

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Loreto Aprutino: I carabinieri cercano casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*