Le Dmc cambiano la promozione turistica in Abruzzo

turismo abruzzo

Le Dmc cambiano la promozione turistica in Abruzzo. Parola di Claudio Ucci, esperto di turismo e direttore della Dmc ” Le terre del Piacere”.

Promozione e valorizzazione delle eccellenze del territorio abruzzese: le tredici Dmc, acronimo di Destination management company, ovvero Compagnia di destinazione, sono il nuovo braccio operativo delle politiche turistiche della Regione Abruzzo. Nate per subentrare all’Agenzia di promozione turistica regionale, dopo la modifica della legge regionale sui sistemi turistici locali assumono un ruolo strategico nella nuova governance turistica del territorio. Ma come stanno cambiando la gestione turistica in Abruzzo? Ci risponde Claudio Ucci, direttore della Dmc “Le terre del Piacere” affermando che la gestione del territorio va gestita in modo oculato e intelligente guardando con lungimiranza ai cambiamenti che avvengono a livello globale. Scommettere su nuove tecnologie ma soprattutto formare le professionalità del futuro.

Sii il primo a commentare su "Le Dmc cambiano la promozione turistica in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*