L’Aquila: Veterinari a scuola di apicoltura

L’Aquila: Veterinari a scuola di apicoltura per capire “sul campo” la gestione di un allevamento per la produzione di miele e rendersi conto di come si applicano nel concreto le norme del settore.

Si tratta di un corso di formazione, in tre giornate, in programma al S.Salvatore de L’Aquila venerdì prossimo dalle 8.30 e poi nelle giornate del 17 e 18 marzo. Il corso, dal titolo “Nozioni di aggiornamento nel settore apicoltura”, é stato organizzato dall’Unità Operativa fauna selvatica della Asl, parteciperanno 30 veterinari provenienti da tutta la Regione ed anche qualcuno dal Lazio. I corsisti apprenderanno direttamente, attraverso una visita in apiario, il sistema, la gestione, organizzazione e criteri di conduzione di un’attività di allevamento. L’esperienza sarà un passaggio importante nell’arricchimento del repertorio professionale, ai fini dello svolgimento di un lavoro che porterà i veterinari, sia come dipendenti asl che come liberi professionisti, a garantire un’adeguata profilassi (difesa degli alveari dalle malattie) e a tutelare la sicurezza alimentare dei prodotti come il miele, polline, propoli e pappa reale sulla nostra tavola.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: Veterinari a scuola di apicoltura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*