L’Aquila: una settimana non basta

collemaggio

Da domenica prossima al 1 maggio a L’Aquila  otto giorni di eventi nell’ambito della quarta edizione di “Una settimana non basta – Viaggio a L’Aquila città territorio”.

Dal 24 aprile al 1 maggio a L’Aquila sarà possibile ammirare il patrimonio storico-artistico e naturalistico attraverso otto giorni di itinerari, incontri e laboratori organizzati dall’Archeoclub  in collaborazione con associazioni culturali, pro loco, istituzioni ed enti locali. Tra i gioielli da scoprire ci sono anche opere ed edifici danneggiati dal terremoto del 6 aprile del 2009, che sono tornati fruibili grazie ai lavori di ricostruzione e restauro. E’ giunta alla quarta edizione “Una settimana non basta – Viaggio a L’Aquila città territorio”, che quest’anno ha come tema-guida i monasteri e i conventi della città di L’Aquila e del suo territorio.

L’Archeoclub nella presentazione parla di un  progetto che nasce “con l’intento di creare itinerari di potenziale offerta turistica con la consapevolezza che a L’Aquila e nel territorio circostante le bellezze artistiche e naturalistiche sono tali per cui una settimana non è sufficiente per apprezzarle tutte. Archeoclub L’Aquila, grazie al lavoro di collaborazione con Associazioni, Enti e Istituzioni del territorio, intende concretamente proporre un viaggio che dura otto giorni ma che potrebbe prolungarsi per molti altri se si desiderasse esplorare ulteriormente un territorio vasto e ricco di spunti che possono soddisfare gli interessi più vari. Ogni giornata prevede un programma di visite guidate, escursioni, conferenze, laboratori e incontri accanto a manifestazioni artistiche quali ad esempio musica, teatro o poesia. Ogni giorno sia le persone del luogo sia i turisti potranno viaggiare per incontrare arte, panorami, paesaggi, storia, musica, luoghi di grande significato storico o religioso, coniugando tutto questo con escursionismo e passeggiate all’aperto. Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito, con la loro fondamentale collaborazione, alla realizzazione del progetto.”Una settimana non basta” è rivolta non solo ai residenti, che possono scoprire o riscoprire le ricchezze del loro territorio, ma anche ai turisti che per uno o più giorni volessero visitare e apprezzare il comprensorio aquilano e la sua potenziale offerta “.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: una settimana non basta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*