L’Aquila: impugnati i licenziamenti Ex Intecs

I sindacati impugnano i licenziamenti alla Ex Intecs de L’Aquila a tutela dei lavoratori che rischiano di rimanere senza ammortizzatori sociali e Tfr.

Lavoratori del centro di ricerca Intecs beffati doppiamente. Dopo il licenziamento collettivo arrivato sotto le festività di Natale, oggi l’azienda comunica di non essere in grado di pagare il Tfr e le 4 mensilità di preavviso previste dalla legge quando avviene un licenziamento: soldi dei lavoratori. La Fiom Cgil è pronta a mettere in campo tutti gli strumenti per far rispettare i diritti dei 70 lavoratori, che ancora oggi sono in sit in permanente all’interno di un camper davanti alla sede della giunta regionale all’Aquila.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: impugnati i licenziamenti Ex Intecs"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*