L’Aquila: fuoriuscita di cloro, tre persone intossicate in piscina

Tre persone sono rimaste intossicate a L’Aquila a causa della fuoriuscita di cloro nella piscina e sono state trasportate in ospedale.

Il fatto si è verificato nella serata di ieri, 10 ottobre, all’interno della piscina Verdeaqua dove sono intervenuti i vigili del fuoco dell’Aquila. La fuoriuscita dagli impianti potrebbe essere avvenuta probabilmente dopo che il manutentore ha aggiunto cloro nel sistema di depurazione dell’acqua.

I vigili del fuoco, con l’ausilio di uno speciale nucleo esperto di incidenti di natura chimica, hanno soccorso sia il manutentore che due donne presenti in piscina e bloccato la perdita, evacuando la  e mettendo in sicurezza l’intera area.

Le tre persone che hanno respirato i vapori di cloro sono state trasportate all’ospedale “San Salvatore” dove le loro condizioni non sono giudicate preoccupanti. Dopo gli accertamenti si provvederà alla riapertura degli impianti.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: fuoriuscita di cloro, tre persone intossicate in piscina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*