L’Aquila: finisce sui binari della metropolitana, grave ciclista

Un ciclista è rimasto gravemente ferito, a L’Aquila dopo essere finito sui binari della metropolitana di superficie per evitare che una macchina lo travolgesse .

F.D.M. , quarantaseienne aquilano,ieri pomeriggio, 2 aprile, mentre, intorno alle ore 14,  stava percorrendo via Ugo Piccinini, strada che costeggia da una parte il mercato di Piazza D’Armi, dall’altra la caserma militare che ospita il Nono Reggimento Alpini, una strada a senso unico che conduce verso la rotatoria collegata alla Statale 17 e a viale Corrado IV, ha visto sbucare un’auto, che usciva dal mercato di Piazza D’Armi, che gli ha tagliato la strada ed ha rischiato di travolgerlo.

Il ciclista a quel punto, con prontezza di riflessi, ha dovuto sterzare ma è finito sui binari della metropolitana di superficie cadendo rovinosamente a terra. L’uomo è stato soccorso dal conducente della vettura che ha prontamente avvertito il personale medico del 118.

Dopo le prime cure del caso il ferito, che indossava il casco, è stato trasferito all’ospedale “San Salvatore” per essere sottoposto ad accertamenti. Le sue condizioni sono gravi ma il ciclista non correrebbe pericolo di vita.

1 Commento su "L’Aquila: finisce sui binari della metropolitana, grave ciclista"

  1. D'Andrea Antonio | 15/04/2019 di 16:58 | Rispondi

    Ma il comune cosa stà facendo con questi binari che non servono a niente? Dall’errore fatto all’inizio nella costruzione con soldi pubblici, sono passati più sindaci fino ad ora ma nessuno fa niente, i binari sono pericolosi per sbandamenti anche alle macchine figurati alle biciclette ed ai mezzi in due ruote perche essere indolenti al prossimo che viene coinvolto, e non togliere binari che non servono a niente e son solo dannosi? il sindaco attuale non le vede queste cose che riguardano i cittadini che lui rappresenta? Qualche anno fà anche io sono caduto con la bicicletta in questi binari quindi sono finito in ospedale ferito, con il 118, ora prego il sindaco e l’assesore signora Mannetti di metterlo in discussione questo problema e di risorverlo, per amore dei cittadini di questa città che rapprsentate !… Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*