L’Aquila: Associazioni per la cura delle Mura Urbiche

L’Aquila: Associazioni per la cura delle Mura Urbiche secondo una delibera firmata dall’assessore alla ricostruzione Pietro Di Stefano. Il mondo del volontariato aquilano disposto a curare, manutenere e sorvegliare il complesso delle mura medioevali della città.

Le mura sono stato oggetto recentemente di un delicato intervento di restauro e valorizzazione, con questa convenzione si cerca di salvaguardare soprattutto la fascia pomeriale, per tratti compresi tra i 200 e i 500 metri, compresi le porte ed i bastioni. Le associazioni interessate a collaborare possono presentare istanza al sindaco. Il servizio comprenderà interventi di piccola manutenzione come il mantenimento del decoro ambientale, nonchè l’immediata segnalazione di ogni necessità d’intervento quali la presenza di punti luce spenti o mal funzionanti, eventuali atti di vandalismo o l’abbandono di rifiuti pericolosi o ingombranti, il servizio é a titolo gratuito:

“Favorire la partecipazione alla salvaguardia del bene comune – ha dichiarato l’assessore Di Stefano – consente di responsabilizzare e sensibilizzare la cittadinanza, anche nelle sue forme associative, ai temi della tutela e del rispetto del patrimonio pubblico, ed assicura un controllo costante e mirato. Per tale ragione abbiamo deciso di avvalerci della collaborazione di associazioni e organizzazioni di cittadini che vogliano prestare un servizio, a titolo gratuito, per la cura e la salvaguardia di un bene monumentale tra i più suggestivi della nostra città”.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: Associazioni per la cura delle Mura Urbiche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*