L’Aquila: accusa un malore e muore dopo l’incidente stradale

Un anziano a L’Aquila investe una ragazza, accusa un malore e muore dopo l’incidente stradale. Ad ucciderlo sarebbe stata la paura di aver provocato danni gravi alla persona investita.

A L’Aquila un settantasettenne, B.P. , è morto dopo aver accusato un malore in seguito ad un incidente stradale in cui è rimasto coinvolto. L’anziano ha investito una ragazza di 24 anni che è stata subito accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale “San Salvatore” e non corre pericolo di vita. Nello stesso nosocomio è stato trasportato anche il settantasettenne per il quale, però, non c’è stato nulla da fare. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 19 di ieri sera lungo viale delle Croce Rossa dove sono sono prontamente intervenuti Polizia e Vigili del fuoco oltre al personale del 118. Il decesso dell’anziano potrebbe essere stato causato da un infarto dovuto al grande spavento scaturito dal fatto di aver investito la ragazza e di temere di aver provocato conseguenze nei suo confronti. Il traffico è stato bloccato per qualche ora fino al ripristino totale della circolazione.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: accusa un malore e muore dopo l’incidente stradale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*