Lanciano: uomo in manette per stalking

sulmona-stalker-80enne

Un uomo di 35 anni di Lanciano  è stato arrestato per stalking e maltrattamenti  nei confronti della ex compagna.

C. M.  ,un uomo di 35 anni di Lanciano è finito in carcere per maltrattamenti, stalking e lesioni personali nei confronti della ex compagna di 21 anni. Il gip del tribunale frentano Massimo Canosa ha disposto il provvedimento cautelare, chiesto dal pm Rosaria Vecchi , a conclusione di indagini condotte dai carabinieri. All’uomo viene contestato il reato di maltrattamenti nei confronti della convivente, di 21 anni, per vessazioni fisiche e psicologiche compiute dal 2014 al 2016. La vittima è stata più volte minacciata di morte e picchiata, fino ad essere afferrata per la gola. Quando la ex compagna aveva deciso di lasciarlo C. M. ,geloso, ha iniziato a pedinarla e a perseguitarla costringendola a restare chiusa in casa e a interrompere i contatti con i familiari. Veniva cercata anche nei locali pubblici e in una circostanza l’uomo ha picchiato un ragazzo che stava ballando con lei in una balera. Il gip Canosa ha disposto gli arresti i carcere “per i fatti di estrema gravità e l’intensa aggressività dell’indagato”.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: uomo in manette per stalking"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*