Lanciano: si rovescia pentola acqua bollente, bimba ustionata

Lanciano: una bimba di 13 mesi ustionata sul 50% del corpo dall’acqua bollente di una pentola che si é rovesciata su di lei in cucina.

Una bimba di 13 mesi è rimasta ustionata sul 50 per cento del corpo dopo che, mentre era in cucina con la mamma, le si è rovesciata addosso una pentola con acqua bollente. Secondo quanto appreso è stata la donna a trasportare la figlia al pronto soccorso del vicino ospedale di Lanciano (Chieti) dove i sanitari hanno diagnosticato alla piccola gravi ustioni su torace e schiena. Dopo le prime cure è stato disposto l’immediato trasferimento della bambina all’ospedale Gemelli di Roma con l’eliambulanza del 118.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: si rovescia pentola acqua bollente, bimba ustionata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*