Lanciano: nonno orco in carcere per abusi sulla nipotina

Lanciano: nonno orco in carcere per abusi sulla nipotina. L’uomo di 75 anni deve scontare una pena di 2 anni ed 8 mesi.

Con provvedimento della Procura di Lanciano è entrato in carcere, per scontare la sua pena, l’uomo di 75 anni che lo scorso marzo ha patteggiato 2 anni e 8 mesi di reclusione per avere abusato sessualmente della nipotina di 9 anni. Il provvedimento dopo che la sentenza è passata in giudicato. L’uomo – nonno della piccola – è stato riconosciuto colpevole di avere approfittato della piccola in un paio di occasioni. I fatti si riferiscono al periodo tra il 2007 e 2009. La denuncia della violenza e’ avvenuta solo lo scorso anno, quando la vittima, che soffre di menomazione psichica, divenuta piu’ grande ha preso coscienza dell’accaduto e lo ha riferito agli assistenti sociali che seguono lei e la famiglia. Il nonno ha respinto le accuse. La vicenda, e’ emerso dall’indagine, si sarebbe sviluppata in un contesto ambientale di degrado e ignoranza. Nel corso dell’incidente probatorio, che ha preceduto il processo, e’ stato accertato che la ragazza era capace di intendere e di volere ed il suo racconto ritenuto attendibile.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: nonno orco in carcere per abusi sulla nipotina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*