Lanciano: non calunniò il compagno della ex, assolto

tribunale lanciano

Lanciano: non calunniò il compagno della ex , assolto una uomo di 45 anni. Aveva denunciato molestie nei confronti dei figli.

Lanciano: non calunniò il compagno della ex, assolto. Un uomo di 45 anni aveva denunciato che i figli avevano subito violenze sessuali da parte de nuovo compagno della ex moglie. E’ stato a sua volta denunciato per calunnia e il giudice del tribunale di Lanciano Marina Valente ha ritenuto che il padre fosse preoccupato per i propri figli minorenni e lo ha prosciolto perchè il fatto non sussiste. Si tratta di una vicenda molto complessa ,come lo sono spesso quelle che riguardano i minori, che risale al 2013-2014. Il papà preoccupato ha rischiato dai 2 ai 6 anni di reclusione per difendere i suoi figli che gli avevano raccontato di essere stati toccati nelle parti intime dal nuovo compagno della mamma. Dopo le indagini la magistratura ha accertato che non c’erano state violenze da parte dell’uomo nei confronti dei minori. L’inchiesta è stata, pertanto, archiviata ed ora si conclude anche l’altro processo che ha visto l’accusatore  imputato per calunnia. Dopo gli incontri dei bambini con l’assistente sociale e lo psicologo è stato accertato che i piccoli pur di avere accanto la mamma e il papà avevano reso dichiarazioni dubbie creando una situazione che ha ancora di più esacerbato i rapporti tra gli ex coniugi . E’ stata la magistratura a fare chiarezza sui fatti e a stabilire che i bambini non avevano subito alcun abuso ma neppure calunnia.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: non calunniò il compagno della ex, assolto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*