Lanciano: gli ruba nel negozio e lo prende a morsi

Pensava di andar via indisturbata con il suo piccolo bottino, ma grazie alle telecamere interne il proprietario del negozio se ne accorge e tenta di bloccarla, lei per divincolarsi lo prende a morsi sulla mano.

Il fatto accaduto in un negozio cinese a Lanciano sabato sera. Una donna di nazionalità romena accompagnata da una minore italiana, comincia a curiosare tra gli scaffali ed intanto si mette in tasca diversi braccialetti. Il titolare, un uomo di nazionalità cinese, se ne accorge tramite i piccoli monitor sul bancone e quando la donna sta per uscire la blocca. Questa, per divincolarsi, lo prende a morsi sulla mano e poi si da alla fuga a bordo di una Fiat Punto. Subito allertati, i carabinieri di Atessa, in base alle informazioni raccolte, accertano che l’automobile è di  un uomo di Paglieta e che la donna descritta dal negoziante è la sua compagna, riescono così ad intercettarla mentre fa rientro a casa, trovando all’interno della macchina la scarsa refurtiva. Scatta nei suoi confronti la denuncia a piede libero per rapina impropria.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: gli ruba nel negozio e lo prende a morsi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*