Lanciano: abusa della cognata e la mette incinta

Lanciano: abusa della cognata e la mette incinta, a processo un 48enne ospite per diversi mesi del fratello. La donna costretta all’aborto terapeutico.

I fatti sarebbero accaduti a gennaio, secondo i riscontri svolti dai Carabinieri, nelle indagini coordinate dal Pm Rosaria Vecchi, l’uomo, approfittando del ritardo mentale della vittima, avrebbe in più occasioni abusato di lei, ricorrendo anche alla violenza con schiaffi e pugni. Si tratta di una storia di disagio sociale in un contesto di povertà dove perfino i figli della coppia sono stati allontanati dal Tribunale dei Minori de L’Aquila. Per l’uomo l’accusa é di violenza sessuale aggravata dalla continuazione e dalla circostanza che la vittima era affetta da ritardo mentale.

Sii il primo a commentare su "Lanciano: abusa della cognata e la mette incinta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*