Ladri di biciclette a Pescara: pregiudicato in manette

volantepolizia

Ladri di biciclette a Pescara: un pregiudicato romano di 49 anni è stato arrestato dalla polizia per furto aggravato.

La polizia di Pescara ,nel pomeriggio di ieri, ha arrestato un pregiudicato romano di 49 anni per furto aggravato e per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Una pattuglia della volante, mentre transitava in via Piave a Pescara , nel centro della città adriatica, ha notato un uomo, P.S. noto alle forze dell’ordine, mentre trasportava  una bici da donna di colore nero  priva della ruota anteriore. Gli agenti, insospettiti, lo hanno fermato chiedendogli spiegazioni.In un primo momento  ha riferito di aver bucato la gomma e che il mezzo era di sua proprietà.Gli agenti , però, hanno visto che in una rastrelliera porta bici vi era la ruota anteriore della bicicletta che era legata con un catenaccio di sicurezza chiuso. P.S., vistosi scoperto, ha ammesso di averla appena rubata ed ha consegnato agli agenti anche un calzino all’interno del quale c’erano  6 chiavi inglesi di svariate misure ed una pinza a tronchese.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ladri di biciclette a Pescara: pregiudicato in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*