L’Abruzzo al Cibus con 33 aziende

Sono 33 le imprese abruzzesi che partecipano al Cibus di Parma, la più importante fiera dell’agroalimentare d’Italia.

Si rinnova la partecipazione del Centro Regionale per il Commercio Interno delle Camere di Commercio d’Abruzzo al CIBUS di Parma, la più importante manifestazione fieristica in Italia che fa incontrare il mondo produttivo italiano con i principali compratori internazionali.

Sono 33 le imprese abruzzesi presenti nello spazio collettivo regionale, su un’area espositiva complessiva di 400 metri quadrati.

Dal 9 al 12 maggio, in vetrina le migliori produzioni agroalimentari regionali, dalla pasta all’olio extra vergine di oliva, dal caffè ai salumi, zafferano e  dalla pasticceria al miele produzioni molto apprezzatedai buyers e dai visitatori specializzati che si annunciano provenienti da oltre 115 Paesi del mondo.

Presenti nello spazio regionale la Società Consortile AGIRE, gestore del Polo di Innovazione Agroalimentare per la Regione Abruzzo con 7 imprese presenti in altrettanti stand e Italian Farmes & Co., con uno stand in rappresentanza delle 8 imprese aggregate.

“Con il CIBUS di Parma rafforziamo la presenza delle imprese abruzzesi sui mercati nazionali ed internazionali – dichiara Roberto Di Vincenzo presidente del Commercio Interno delle Camere di Commercio d’Abruzzo –  con un’azione di promozione che lega il territorio ai prodotti, l’Abruzzo alle sue produzioni. La sinergia con il Polo Agire per questa manifestazione darà buoni frutti per tutto il comparto”.

Il programma della partecipazione abruzzese prevede show cooking con i prodotti delle aziende organizzati da Rosanna Di Michele, promotrice della cucina made in Italy nel mondo, mentre l’impresa Imperiale d’Abruzzo, con lo chef di Loreto Aprutino Carmine Ferretti, presenterà i migliori piatti della tradizione gastronomica abruzzese.

Le aziende presenti: Dolciaria Cerasani, Polo Agire, Citra vini, Azienda Agricola Persiani, Pastificio di Lullo, Prodotti Alimentari Fioravanti, San Tommaso Specialità Alimentari, Scuppoz  Liquori e Grappe, Confetti William di Carlo, Imperiale d’abruzzo, Apicoltura Finocchio, Bioalimenta, Az. Agr. Travaglini Angelico, La Selvotta, Corvino Olio, Reginella d’Abruzzo, Pastificio Fratelli de Luca, Frantoio di Mercurio Claudio, L’Olivicola Casolana, Coop. Agricola, Jupiter, Mantenuto Sandro, Cinquina Industria Alimentare, Il Fiadone, F.d.F. Sapori del Gran Sasso, Pastificio Maiella, Hermes Di Mercurio Claudio, Piacentino Centofanti Vini, Società Agricola Genuina, Strappelli Guido, Società Agricola of Grape, Fratelli Biagi Vini, Azienda Agricola Fracassa, Cooperativa Plenilia.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Abruzzo al Cibus con 33 aziende"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*