“La scacchiera, il teatro, la luna e le bombe”, il nuovo libro di Sarmiento

“La scacchiera, il teatro, la luna e le bombe”, il nuovo libro di Sarmiento edito da Tabula Fati, già premiato al “Parco Majella” per la Narrativa inedita.

Claudio Sarmiento, 64 anni di Scafa, dirigente del Patronato Inac a Pescara, ed ex sindaco di Bolognano,  ha già al suo attivo diverse pubblicazioni: una raccolta di racconti (“Racconti con il muro alle spalle” del 2008); “Pane e veleno” (2009); “Enne come Nonostante” del 2013. Inq uesto nuovo romanzo dal titolo “La scacchiera, il teatro, la luna e le bombe”, al centro della vicenda c’é Alfiero, giovane di sani princìpi, che via via avrà a che fare con una scacchiera, con il teatro, con la luna e con le bombe; un giovane con un amore da conquistare e i sogni ancora tutti da realizzare. Davanti ai suoi occhi passano alcuni tra i principali momenti che hanno caratterizzato la storia italiana a cavallo degli anni Sessanta e Settanta del Novecento, periodo in cui la vicenda è ambientata; ecco lo sbarco dell’uomo sulla luna dalla diretta di Tito Stagno, ecco la strage di Piazza Fontana appresa dai giornali. Quella di Sarmiento è dunque una narrativa carica di passione, inventiva e tensione critica, aperta verso un orizzonte conoscitivo e riflessivo con un’attenzione alla realtà sociale e storica del romanzo. Probabilmente nello stesso Alfiero vi è un po’ dell’Autore, con i suoi ideali e la sua coscienza civica, con il senso di partecipazione verso la comunità nella quale vive e opera; nel protagonista della vicenda, cioè, si rispecchiano la tempra dell’Autore, i suoi ideali e il suo rigore morale. Il libro sarà presentato domani presso la Sala “Figlia di Iorio” della Provincia di Pescara.

Sii il primo a commentare su "“La scacchiera, il teatro, la luna e le bombe”, il nuovo libro di Sarmiento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*