La Festa dell’Unità dei Giovani democratici abruzzesi

La prima Festa dell’Unità dei Giovani democratici abruzzesi in programma da domani a domenica a Pescara. Raccolta fondi per Amatrice.

Emergenza, terremoto, solidarietà, il referendum costituzionale , le  politiche per i giovani abruzzesi, il futuro dell’Europa. Saranno alcuni temi al centro della prima Festa dell’Unità organizzata dai Giovani Democratici Abruzzo, in programma da domani a domenica  a Pescara. Nel corso della tre giorni in piazza  Primo maggio ci sarà un gazebo per la raccolta di fondi da destinare alla popolazione di Amatrice colpita dal sisma del 24 agosto. I giovani  oltre ai social  prediligono anche il confronto diretto con la gente e con relatori della dirigenza regionale e nazionale del Partito Sono previsti inoltre tre diversi concerti a conclusione di ogni giornata in cui si esibiranno sia artisti locali che artisti più conosciuti a livello nazionale.

Il segretario regionale Mirko Frattarelli presenta così l’evento:  “La nostra ambizione sarà quella di lanciare dei messaggi e provare ad essere protagonisti della discussione politica che genereremo nella tre giorni. Toccheremo temi importanti. Il nostro Abruzzo, il referendum costituzionale, l’Europa e l’emergenza che in questi giorni ha colpito il centro Italia e il cuore di tutti noi. Per tutti i ragazzi e le ragazze facenti parte dell’organizzazione dei Giovani Democratici Abruzzo, questo è un momento molto importante, a cui tutti i circoli e le provincie hanno lavorato con passione e dedizione da diversi mesi. Una festa per noi non è soltanto buona musica e convivialità, ma rappresenta anche e soprattutto un momento di condivisione e partecipazione, un’occasione per fare delle proposte e discutere di politica guardandosi negli occhi, vivendo a pieno il nostro essere comunità insieme ai compagni di tutta la regione e di tutta Italia” .

 

Il segretario Frattarelli programma della festa prevede quattro dibattiti e tre concerti; i primi due dibattiti saranno concentrati nel pomeriggio e nella serata di venerdì 2 settembre: il primo alle ore 18:00, dal titolo “Abruzzo Young: quali politiche per i giovani abruzzesi”, sarà moderato dalle vice segretaria dei Gd Abruzzo Raffaella Nardi ed avrà come relatori Rosario Crocetta, Presidente della Regione Sicilia; gli assessori regionali Marinella Sclocco, Camillo D’Alessandro e Silvio Paolucci; Gianluca Fusilli, deputato Pd, e Vittorio Bugli, assessore della Regione Toscana. La festa sarà aperta dai saluti del sindaco di Pescara Marco Alessandrini. Il secondo dibattito della prima giornata sarà alle ore 21:00 e verterà sul tema del referendum costituzionale; saranno relatori Stefania Pezzopane, senatrice Pd; Antonio Castricone, deputato Pd; Matteo Trapani, membro della segreteria nazionale Gd; Giampiero di Plinio, professore ordinario di Diritto Pubblico presso l’Università D’Annunzio; Emanuele Mancinelli, membro ANPI Pescara, ed Enrico De Marchi, membro del “Comitato per il No”. Modererà l’incontro Luciana Celeste, membro della segreteria regionale Gd. La serata si concluderà con il concerto live dell’artista aquiliano Mattia Ferella. Il pomeriggio di sabato 3 settembre sarà dedicato al dibatto “Europa, quale futuro?” Ne parleranno Massimo Paolucci ed Elena Gentile, eurodeputati Pd; Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo; Caterina Cerroni, membro della segreteria nazionale Gd. Modererà l’incontro il segretario regionale Gd Mirko Frattarelli. Il concerto della serata sarà ad opera di una band di artisti locali nota come Jam delle Scimmie. La giornata conclusiva della Festa ospiterà un momento al contempo di confronto e raccoglimento, durante il dibattito “Emergenza, terremoto, solidarietà”: relatori Giuditta Pini, deputata Pd; Mattia Zunino, segretario nazionale Gd; Pierpaolo Pietrucci, consigliere regionale; Marco Rapino, segretario Pd Abruzzo. A concludere la serata e la festa tutta, il concerto del cantautore e compositore emergente Calcutta, in tour con il suo ultimo successo “Mainstream”. Per tutta la durata della Festa, inoltre, sarà attiva una raccolta fondi per l’emergenza del terremoto di Amatrice, a cura dei Giovani Democratici Abruzzo “.

Guarda il servizio del Tg8:

https://www.youtube.com/watch?v=K7takpOAVrw

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "La Festa dell’Unità dei Giovani democratici abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*