L’Aquila: fondi per la vulnerabilita’ sismica nelle scuole

Il comune dell’Aquila ha destinato 300 mila euro per la verifica di vulnerabilita’ sismica nelle scuole .

Le risorse si aggiungono a 144mila gia’ impegnati lo scorso dicembre. Il sindaco Pierluigi Biondi, a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, spiega che gli incarichi relativi alle prime dieci scuole sono stati tutti affidati e sono gia’ state eseguite le indagini e le relazioni geologiche, mentre sono in corso tutte le prove sui materiali.

Il primo cittadino afferma “Contavamo di avere i risultati prima dell’apertura delle scuole ma, a causa di lungaggini burocratiche legate agli affidamenti, li avremo solo a fine settembre”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: fondi per la vulnerabilita’ sismica nelle scuole"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*