Isola Gran Sasso: raffica di multe vicino al Santuario di San Gabriele

Ad Isola del Gran Sasso i frati passionisti lamentano le troppe multe elevate agli automobilisti che parcheggiano vicino al santuario di San Gabriele dell’Addolorata.

Chiedono l’intervento della Regione i frati passionisti lamentando che ieri mattina circa cinquanta automobilisti sono stati multati dalla Polizia municipale di Isola del Gran Sasso perchè avevano parcheggiato in divieto di sosta su uno dei viali di accesso al santuario di San Gabriele dell’Addolorata. I frati nono contestano il provvedimento perchè ritengono che chi non rispetta le regole debba essere multato ma lamentano che prima della repressione si debba puntare sulla prevenzione. I passionisti ieri  hanno chiesto al neo assessore regionale al turismo Giorgio D’Ignazio di convocare un tavolo nel quale i frati possano confrontarsi su queste problematiche con il Comune di Isola del Gran Sasso .

Dall’ufficio stampa del Santuario spiegano che “Bastava che un vigile si mettesse all’imbocco del viale per indirizzare i pellegrini verso il parcheggio. Una segnaletica adeguata , inoltre, consentirebbe di arrivare ai parcheggi comunali. Invece registriamo strade piene di buche, segnaletica insufficiente, erbacce non tagliate, scale indecenti, ascensori che non hanno mai funzionato dal 2000. Sono passati 18 anni, quando dovranno ancora aspettare i pellegrini?”.

 

Sii il primo a commentare su "Isola Gran Sasso: raffica di multe vicino al Santuario di San Gabriele"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*