Isola del Gran Sasso, “ Turismo e Custodia del Creato”

Isola del Gran Sasso, “Turismo e Custodia del Creato” questo il titolo del convegno conclusosi oggi presso il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata.

La due giorni di dibattiti e confronti è stata organizzata dalla Pastorale Turismo, Sport e Tempo Libero Abruzzo-Molise, dalla DMC Gran Sasso Laga e dal Centro Sportivo Italiano CSI regionale con l’obiettivo di dialogare, con tutti gli operatori del settore ed i portatori di interesse, su quelle che sono le potenzialità e le opportunità turistiche offerte dalle aree interne montane e sul lavoro di sviluppo e promozione di questi territori che, è stato detto, deve essere in linea con il rispetto della natura e del Creato e sempre nell’ottica di un turismo sostenibile.

Mario Ialenti, Direttore Pastorale Turismo, Sport e Tempo Libero Abruzzo-Molise ha rimarcato l’importanza della collaborazione tra Istituzioni Ecclesiastiche e Civili: “Il turismo sostenibile ed accessibile è fonte di sviluppo dei nostri territori.  Rispettare l’ambiente, tutelare il creato è pensare al futuro e alle giovani generazioni. L’intesa stipulata di recente tra la conferenza dei Presidenti regionali e la CEI è un ulteriore elemento per accrescere la collaborazione tra i soggetti che operano sul territorio. Il progetto del parco culturale ecclesiale, fortemente sostenuto da Mons. Mario Lusek, Direttore nazionale della Pastorale del turismo e dello sport, è la messa a sistema per valorizzare il grande patrimonio culturale, storico, ambientale, enogastronomico delle nostre realtà locali. È il più interessante progetto, se lo vogliamo declinare in termini di investimenti strutturali, per lo sviluppo delle aree interne.  È un obiettivo raggiungibile e quantificabile. Bisogna crederci e lavorare insieme”.

“Il turismo sostenibile, in particolare per quanto riguarda l’aspetto della valorizzazione dei Cammini e dei Borghi, è un asse portante del Piano Strategico di Sviluppo del Turismo Nazionale (PST) per l’orizzonte 2017-2022 e per il Distretto Turistico del Gran Sasso d’Italia che punta fortemente su questi aspetti per il consolidamento del turismo sul territorio. Proprio per questo si è ritenuto fondamentale offrire agli operatori un’opportunità per approfondire questi temi, per lo sviluppo della Destinazione. Inoltre, con questo convegno, si rafforza e concretizza l’importante collaborazione tra il Distretto e la Pastorale del Turismo, Sport e Tempo Libero, che si declinerà in una serie di progetti in ambito turistico e sportivo” ha dichiarato Claudio Ucci, Presidente del Distretto Turistico del Gran Sasso d’Italia.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Isola del Gran Sasso, “ Turismo e Custodia del Creato”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*