Inquinamento: liquami e metalli pesanti nel fiume Pescara

fiume pescara

Inquinamento: liquami e metalli pesanti nel fiume Pescara. Si fa sempre più allarmante e drammatica la situazione d’inquinamento del Fiume Pescara. Da un’indagine condotta dai tecnici della Regione Abruzzo emergono 48 scarichi nel fiume Pescara.

Oltre ai liquami riscontrata la presenta di metalli come piombo e zinco. L’ACA, la Società che gestisce il patrimonio idrico e la depurazione delle acque, prova ad intervenire con nuovi allacci per salvare la situazione. Intanto balneari, associazioni ambientaliste e politici, lunedì mattina alle ore 9,30 davanti l’auditorium in Viale Bovio a Pescara prenderanno parte al sit in organizzato dalla Confcommercio contro l’inquinamento del mare e del fiume

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Inquinamento: liquami e metalli pesanti nel fiume Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*