L’Inps Abruzzo incontra il territorio

Anche in Abruzzo, in occasione delle celebrazioni per i 120 anni della fondazione dell’INPS, l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale incontra sul territorio aziende, cittadini, scuole e università.

Nato nel 1898 come Cassa nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai quest’anno l’Inps, Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, festeggia 120 anni e celebra la ricorrenza con una campagna di comunicazione nazionale rivolta ad aziende, università e scuole superiori. La campagna ha l’obiettivo di ripercorrere le origini della previdenza in Italia, favorire la cooperazione con le aziende ed informare sulle prestazioni offerte dall’ente previdenziale. In Abruzzo gli incontri sono partiti da L’Aquila per poi toccare Chieti, Pescara, Teramo e Lanciano dove martedì 15 maggio sarà inaugurata una nuova sede dell’Inps. Una settimana per parlare di previdenza in tutti e quattro gli Atenei abruzzesi e nell’azienda Fater di Pescara.

Il direttore regionale dell’Inps Valeria Vittimberga e il direttore provinciale di Chieti Alessandro Romano, durante la giornata ospitata dal campus universitario di Chieti, hanno ricordato che “per coinvolgere gli studenti sui principi che sostengono l’impianto previdenziale e di sicurezza sociale e per illustrare il percorso che ha portato il nostro Paese a sviluppare una rete di protezione per i lavoratori, l’Inps presenta alle Scuole superiori il progetto “La previdenza nella storia d’Italia. Conoscere il passato per costruire il futuro”, un incontro formativo alla scoperta delle origini della previdenza italiana. Entro la fine dell’anno scolastico in corso anche due scuole abruzzesi saranno interessate a questa iniziativa: il Liceo Classico “D’Annunzio” di Pescara e l’Istituto “Pascal Comi” di Teramo.

Nelle Università, gli incontri rappresentano anche l’occasione per rilasciare a ciascun utente il codice PIN per accedere direttamente ai servizi on line del sito dell’Istituto. L’Inps offre a studenti e lavoratori dipendenti un servizio di informazione e consulenza sulle prestazioni istituzionali. Presentato il progetto “La mia pensione futura” e illustrate le modalità attraverso le quali è possibile “costruire” una posizione assicurativa.

In tutti e quattro gli Atenei abruzzesi in questa settimana si parlerà di previdenza. I giovani universitari potranno scoprire i servizi che l’Inps riserva loro attraverso l’accesso alle postazioni mobili che sosteranno presso le Università di L’Aquila, Pescara e Chieti. Acquisizione del PIN Inps, riscatto della laurea, Masters, Borse di studio, requisiti Naspi, contratti di lavoro, sono solo alcuni degli argomenti che i giovani Universitari e il personale amministrativo delle Università potranno approfondire. Presso l’Università dell’Aquila ed in quella di Teramo si svolgeranno anche due importanti Convegni a cui gli studenti potranno partecipare e nei quali si parlerà, rispettivamente, di Rapporto di lavoro e Invalidità civile (L’Aquila) ed Agevolazioni contributive (Teramo).

Sul piano delle iniziative per le Aziende, l’Inps intende promuovere rapporti di cooperazione con imprenditori e lavoratori per sopperire alla complessità del sistema normativo e fornire la possibilità di valutare al meglio i costi da sostenere per la costituzione di una organizzazione stabile. Ed inoltre, si propone di fornire alle imprese gli strumenti per valutare le opportunità che il legislatore offre alle aziende in termini di agevolazioni contributive. A questo proposito, l’Istituto ha avviato il progetto “In viaggio verso le aziende”, un percorso studiato per raggiungere, direttamente presso la sede dell’azienda ovvero con l’ausilio di una stazione mobile allestita a ufficio, una serie di aziende selezionate sul territorio nazionale. La stazione mobile è fornita di postazioni informatiche e di personale specializzato per offrire un servizio di consulenza a lavoratori e imprenditori sulle questioni di maggiore interesse, come l’Ape Sociale, le misure per i lavoratori precoci, la simulazione della pensione futura.

Evento “clou” della Settimana della Previdenza in Abruzzo sarà la presentazione del Bilancio sociale 2016 e analisi dell’andamento 2017 che si terrà a Pescara il 14 maggio 2018, ore 9,30 presso Auditorium Petruzzi Museo Genti d’Abruzzo – Via delle Caserme, 60, che vedrà la partecipazione del Presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’Inps, Guglielmo Loy e del Direttore Generale dell’Istituto Gabriella Di Michele. Oltre alla rendicontazione sociale delle attività dell’Istituto, il Bilancio Sociale Inps offrirà una chiave di lettura importante dei dati economici complessivi abruzzesi affermando nel contempo lo sviluppo sempre più efficace della cooperazione tra Inps e Pubbliche Amministrazioni attraverso una serie di testimonianze dirette provenienti dagli Enti Locali, dalle Imprese, dalle Università, dal mondo dell’informazione. Una particolare significato va posto alla presenza dell’Arma dei Carabinieri il cui Comandante Generale dell’Arma Giovanni Nistri porterà il proprio saluto al Convegno e, nello stesso pomeriggio del 14 maggio, visiterà il Cna di Chieti e il Polo nazionale Inps per le posizioni assicurative dei Carabinieri presso la Direzione provinciale Inps di Chieti”.

Sii il primo a commentare su "L’Inps Abruzzo incontra il territorio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*