Incidente a Pineto: donna incastrata nell’auto liberata dai vigili del fuoco

Una donna è rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto a Pineto e per liberarla sono intervenuti i vigili del fuoco. E’ stata trasportata in ospedale anche una sua coetanea che era in auto con lei.

Gli “angeli” del soccorso nuovamente provvidenziali per portare in salvo una persona in Abruzzo. I vigili del fuoco del Distaccamento di Roseto degli Abruzzi la notte, poco prima delle ore 5:00, sono intervenuti con una squadra sulla Statale 16 Adriatica, tra Scerne e Pineto dove in un incidente stradale erano rimaste coinvolte due autovetture.

Una donna di Notaresco di 30 anni mentre era alla guida di una Pegeout 206 e con a bordo una coetanea di Giulianova che era sul sedile del passeggero, per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale di Giulianova, è uscita di strada e ha centrato un albero sulla banchina.

A causa della violenza dell’impatto le lamiere dell’auto si sono contorte e le gambe della donna sono rimaste incastrate al punto che i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per oltre mezz’ora per riuscire a liberarla, utilizzando cesoia, divaricatore e pistone idraulici. Poi hanno effettuato tutte le manovre necessarie a mettere in sicurezza il mezzo incidentato, che è stato successivamente recuperato da un carro attrezzi del soccorso stradale.

La trentenne è stata trasportata all‘ospedale “Santo Spirito” di Pescara con un’ambulanza del 118 di Atri dove le sono stati riscontrati gravi traumi e fratture mentre l’altra donna  ha riportato soltanto alcune ferite al volto. Quest’ultima era riuscita ad abbandonare autonomamente l’auto incidentata ed è stata trasportata in ospedale con un’altra autoambulanza.

Sii il primo a commentare su "Incidente a Pineto: donna incastrata nell’auto liberata dai vigili del fuoco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*