Inchiesta Rigopiano: Mazzocca “ho fornito tutti i chiarimenti”

Il sottosegretario Mario Mazzocca, ascoltato in procura a Pescara nell’ambito dell’inchiesta sulla tragedia di Rigopiano, afferma di aver fornito ai pm tutti i chiarimenti.

Il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale d’Abruzzo, con delega alla Protezione civile, Mazzocca spiega che nel primo pomeriggio di oggi è stato ascoltato per circa un’ora e mezza dai pubblici ministeri titolari dell’inchiesta sul disastro dell’hotel Rigopiano.

Il sottosegretario ha scritto sul suo profilo Facebook,”Ritengo di aver risposto esaustivamente e in maniera articolata alle specifiche domande dei magistrati, fornendo tutti i chiarimenti sulle questioni che mi venivano via via evidenziate e richieste”.

Mario Mazzocca è indagato in un filone dell’inchiesta che mira a fare luce sulla mancata realizzazione della Carta Valanghe e che chiama in causa i vertici dell’amministrazione regionale abruzzese, che hanno governato dal 2007 a oggi, insieme a funzionari regionali. Sono tutti accusati, a vario titolo, di omicidio, lesioni e disastro colposo in relazione al crollo dell’hotel Rigopiano di Farindola, travolto da una valanga il 18 gennaio del 2017. Nella tragedia morirono 29 persone.

Sii il primo a commentare su "Inchiesta Rigopiano: Mazzocca “ho fornito tutti i chiarimenti”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*