Incendio Richetti a Teramo: Pm apre un fascicolo

Il pm Auriemma ha aperto un fascicolo sull’incendio che ha distrutto gran parte dell’azienda Richetti, in zona Sant’Atto a Teramo.

Il pm Bruno Auriemma ha aperto un fascicolo, al momento senza indagati, sul rogo che ha distrutto gran parte dell’azienda Richetti, nel nucleo industriale di Sant’Atto a Teramo. Le indagini, svolte dai Vigili del fuoco e dai Carabinieri della stazione di San Nicolò a Tordino, sono finalizzate a ricostruire l’esatta dinamica dell’incendio e le cause del rogo, di natura colposa o dolosa, accertando eventuali responsabilità. Indagini complesse poiché le fiamme hanno distrutto quasi tutto il capannone. Fondamentali potrebbero essere le testimonianze dei dipendenti che si trovavano all’interno dello stabilimento a lavorare quando si sono sprigionate le fiamme.

Sii il primo a commentare su "Incendio Richetti a Teramo: Pm apre un fascicolo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*