Incendio Morrone, salvo il rifugio del Colle delle Vacche

Salvo il rifugio del Colle delle Vacche, sul Monte Morrone, dove un incendio aveva minacciato la struttura. Fiamme a Roccacasale.

Momenti di apprensione sono stati vissuti nella tarda serata di ieri dopo che l’incendio divampato a Pratola Peligna ha minacciato il rifugio del Colle delle Vacche. Le fiamme hanno raggiunto anche i 20 metri di altezza ma non hanno toccato la struttura cara agli escursionisti .

Il sindaco Antonella Di Nino che questa mattina presto è salita per verificare la situazione ha detto”Per fortuna il rifugio è salvo. Una buona notizia tra tante che in questi giorni ci stanno tormentando. Adesso c’è bisogno di volontari per mettere definitivamente in sicurezza la casa dei nostri escursionisti”.

I pratolani hanno acceso dei ceri per ringraziare la Madonna della Libera, la loro protettrice, alla quale sono molto devoti. Intanto le fiamme proseguono la loro marcia verso nord e ora stanno interessando i boschi e le montagne del Comune di Roccacasale dove ieri pomeriggio il sindaco Enrico Pace ha avuto un leggero malore mentre stava presidiando ai lavori per la realizzazione di una strada tagliafuoco. Il primo cittadino è stato accompagnato al Pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona dove è stato sottoposto ad una serie di accertamenti.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Incendio Morrone, salvo il rifugio del Colle delle Vacche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*