Incendio a Teramo, in salvo 1500 maiali

Un vasto vasto e violento incendio ieri ha interessato località Acquachiara a Teramo dove sono stati salvati circa 1.500 maiali.

Operazioni difficoltose per i vigili del fuoco e i volontari di Protezione civile impegnati ieri nelle operazioni di spegnimento dell’incendio divampato nella zona compresa tra Magnanella e il Rifugio delle Aquile, a Teramo. Due Canadair si sono alternati nell’azione di spegnimento dall’alto effettuando 15 lanci d’acqua mentre un elicottero ne ha effettuato 28. Il rogo ha interessato un ripido costone boscato con alberi di conifere. In azione anche due squadre dei vigili del fuoco, con due autobotti, un’autopompa e un modulo antincendio e di 3 squadre AIB di volontari di protezione civile. E’ stato così evitato che le fiamme raggiungessero gli edifici che del complesso del Rifugio delle Aquile e una vicina porcilaia all’interno della quale c’erano circa 1500 maiali. E’ stato un ferragosto di fuoco per l’Abruzzo.

 

 

 

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Incendio a Teramo, in salvo 1500 maiali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*