Incendi nella Marsica: piromani in azione

Piromani in azione nella Marsica dove gli incendi divampati in otto località hanno origine dolosa.

Piromani scatenati nella Marsica dove otto incendi, dagli accertamenti fatti fino a ora e dai ritrovamenti di numerosi inneschi, sono di natura dolosa. A Caruscino di Avezzano le fiamme hanno interessato una zona retrostante a un distributore di metano, nella zona di via Sant’Andrea. Il rogo, che fortunatamente non si è avvicinato alle abitazioni, ha interessato alcune sterpaglie. Al lavoro squadre dei vigili del fuoco, volontari protezione civile e operai delle aziende agricole circostanti. A Marano dei Marsi, frazione di Magliano, dopo una decina di giorni, le fiamme sembrano spente definitivamente. A Tagliacozzo due incendi sono divampati  in località Casali Sabatini e in zona di Poggetello, estensione del rogo che ha interessato l’ingresso della città e la zona di Valle Bona. Fiamme anche a Luco dei Marsi e a  Poggio Cinolfo, frazione di Carsoli, a Val de Varri, frazione di Sante Marie, dove la situazione, dopo circa dieci giorni, sembra sotto controllo e dove si sono sprigionate fiamme più in un’area più vasta dell’intero territorio. A Villavallelonga, nelle aree adiacenti al Parco, si è sviluppato un rogo tenuto sotto controllo grazie alla collaborazione della popolazione.

Sii il primo a commentare su "Incendi nella Marsica: piromani in azione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*