Incendi a Castel di Ieri e Campotosto

elicottero antincendio

Incendi a Castel di Ieri e a Campotosto. Recrudescenza del fenomeno a causa delle vegetazione secca e della mano dell’uomo.

Due incendi sono divampati in provincia de L’Aquila. Uno a Castel di Ieri, in località Cese Piane, che ha visto impegnate le squadre del Corpo forestale dello Stato e l’altro a Campotosto. Uomini al lavoro per fronteggiare il rogo che ha interessato la pineta. 8 forestali hanno dato il cambio ai 18 colleghi che hanno operato sull’incendio fin dai primi minuti ed hanno coordinato, da questa mattina alle ore 7 fino allo spegnimento del rogo, l’operato di un Canadair partito da Ciampino che ha effettuato 8 lanci di acqua, e un l’elicottero CFS decollato da Preturo che ne ha effettuati 22. Le fiamme ,grazie all’opera di contenimento svolta dai forestali e alla forza messa in campo anche dai Vigili del fuoco e Volontari di Protezione civile, sono state circoscritte. Ingenti danni al patrimonio boschivo sono stati arrecati poichè sono bruciati circa 50 ettari di pineta e 20 di terreno  incolto. Nella tarda mattina fiamme anche il località Colle Ruto di Campotosto dove il pronto l’intervento di 10 forestali giunti da Campotosto, L’Aquila e Montereale ha evitato che il rogo si propagasse verso la folta pineta presente in zona.

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Incendi a Castel di Ieri e Campotosto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*