In Abruzzo si scia guardando il mare

maiella-mare1

In Abruzzo si scia guardando il mare: accade sulle piste della Majella dove da una delle vette più alte degli Appennini si può ammirare l’Adriatico.

La foto (sopra) di Stefano Marrone pubblicata dalla simpatica e originale pagina Facebook “L’abruzzese fuori sede“, racchiude l’essenza della nostra regione: dagli Appennini alle onde in meno di un’ora. Accade che si può sciare sulle vette innevate più alte d’Abruzzo, guardando il mare. Così è sulla Maiella: dalle piste innevate di Passo Lanciano, ecco spuntare… il mare. La foto in questione sta facendo il giro del web e raccoglie i commenti, sorpresi, soprattutto di chi Abruzzese non è e scopre per la prima volta, quanto sorprendente possa essere la nostra regione.

Nella foto sotto, tratta dal sito www.lupiinfabula.com, l’Adriatico si nota ancor più nitidamente, visto che non c’è foschia, dalla seggiovia al Block Haus. Una regione, la nostra, che merita di essere scoperta o riscoperta. Ci pensano, a loro modo, anche i gruppi e le pagine che nascono su Facebook e sugli altri social network che rappresentano un importante veicolo di comunicazione di un territorio sorprendente. In Abruzzo sugli sci si vede il mare e in costume le vette innevate, un mosaico affascinante dove i tasselli sono diversi tra loro eppure si completano. Dalle vette più alte degli Appennini alle onde dell’Adriatico in un batter d’occhio, passando per i borghi più suggestivi e nascosti e e per la natura ancora incontaminata. Insomma, una regione che promette (e mantiene) mari e monti.

maiella-mare

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "In Abruzzo si scia guardando il mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*