Il monte Morrone flagellato dalle fiamme

Il monte Morrone flagellato dalle fiamme. L’incendio tiene in apprensione la Valle Peligna. Un canadair, questa mattina, ha ripreso i lanci.

Un canadair anche questa mattina ha ripreso i lanci facendo la spola tra il lago di Bomba e la Valle Peligna cercando di fermare il fronte del fuoco che avanza pericolosamente verso le frazioni delle Marane e di Fonte d’Amore. A rendere difficoltose le operazioni di spegnimento del rogo sul monte Morrone, ieri, sono state le forti folate di vento che hanno spostato verso valle il fronte del fuoco, che da sabato sta flagellando il monte Morrone, fino a lambire le prime case che sono arroccate sulle pendici della montagna sacra a Celestino V. Situazione che ha indotto tutte le squadre dei vigili del fuoco e dei volontari della protezione civile a spostarsi dalle postazioni di Passo San Leonardo a protezione delle abitazioni. Non è stato, comunque, necessario disporre l’evacuazione. In campo due squadre dei Vigili del fuoco e tre della Protezione civile, al lavoro sia con mezzi aerei  che a terra. Un lavoro, quest’ultimo, reso difficoltoso poichè la zona è impervia e difficile da raggiungere. Da una prima stima dei Vigili del fuoco sarebbero andati persi già quasi 60 ettari di bosco.

Foto dell’incendio durante la notte:

incendiomontemorrone

 

Sii il primo a commentare su "Il monte Morrone flagellato dalle fiamme"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*