Guardiagrele: svaligiano la casa in presenza di una disabile

Un furto senza il minimo di scrupolo quello messo a segno sabato pomeriggio, in pieno centro a Guardiagrele, da un commando di almeno 5 persone in una casa in presenza di un’anziana, ma soprattutto di una disabile che non ha potuto reagire.

Erano passate da poco le 13.00 quando un uomo, di corporatura robusta, si è presentato in una casa di Via Colle Granaro. Ad aprirgli la porta un’anziana di 86 anni alla quale ha riferito di essere amico del figlio e di avere bisogno di un bicchiere d’acqua. Intanto, mentre l’uomo con estrema cordialità, e con accento straniero, scambiava due chiacchiere con la donna, i suoi complici, almeno 4, sono entrati arraffando tutto ciò che si poteva arraffare nelle varie camere disposte su due livelli ed abitate, oltre che dall’anziana, dal figlio, sua moglie e dalla loro figlia, una 42enne disabile, che ha assistito terrorizzata e senza la minima possibilità  di reagire al vile saccheggio. Secondo una sommaria stima sarebbero stati portati via gioielli per un valore di circa 5000 euro. Secondo alcune testimonianze il commando si sarebbe, poi, dato alla fuga a bordo di un auto lasciata in un parcheggio vicino, dove sono presenti alcune telecamere di videosorveglianza. Le indagini dei carabinieri, dunque, partono da qui con la speranza di cogliere particolari interessanti.

Sii il primo a commentare su "Guardiagrele: svaligiano la casa in presenza di una disabile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*